Creare l’Applicazione del Bot Discord

Creare il Bot sulla Discord Developer Platform Dopo aver installato Node.js e discord.js, siamo quasi pronti per iniziare a programmare. Prima, tuttavia, dobbiamo creare l’applicazione del bot vera e propria […]

Avatar di gbfactory
gbfactory 3 Agosto 2022

Creare il Bot sulla Discord Developer Platform

Dopo aver installato Node.js e discord.js, siamo quasi pronti per iniziare a programmare. Prima, tuttavia, dobbiamo creare l’applicazione del bot vera e propria attraverso il sito web ufficiale di Discord.

La prima cosa da fare è accedere al Portale Sviluppatori di Discord ed accedere con il proprio account Discord, poi possiamo premere sul pulsante “New Application”, inserire un nome e poi confermare la procedura premendo il pulsante “Create”.

Dovremmo vedere una pagina simile a questa:

Da questa pagina puoi modificare il nome, la descrizione e l’avatar dell’applicazione. Una volta aver terminato le modifiche possiamo salvare i cambiamenti e andare sulla scheda “Bot” dalla barra di sinistra.

Qui premiamo il pulsante “Aggiungi Bot” posto sulla destra e conferma l’operazione dalla finestra pop-up che andrà a comparire. Completato questo passaggio avremo un Bot Discord vero e proprio!

Il token del tuo bot

Dopo aver creato il nostro bot avremo di fronte una schermata simile a questa:

In questo pannello possiamo modificare il nome e l’avatar del bot, e decidere se renderlo pubblico o mantenerlo privato. Il token del bot è accessibile solamente premendo il pulsante “Reimposta Token” e confermando l’operazione. Quando durante la guida verrà chiesto di inserire il token del bot, questo è il dato che ci serve. In caso di smarrimento del token sarà necessario generarne uno nuovo tornando su questa pagina e premendo il pulsante, rendendo inutilizzabili tutti i token generati in precedenza.

Cos’è il token del bot

Il token è di fatto la password del bot che consente al bot di accedere a Discord. Detto questo, la cosa più importante da sapere è che il token non va mai condiviso con nessuno, di proposito o per errore. Nel caso qualcuno entrasse in possesso del token, potrebbe usare il vostro bot a suo piacimento, e compiere anche atti dannosi nel caso sia un malintenzionato.

Il tuo token dovrebbe assomigliare a una stringa di numeri e lettere come questa: NzkyNzE1NDU0MTk2MDg4ODQy.X-hvzA.Ovy4MCQywSkoMRRclStW4xAYK7I. Se appare diversa probabilmente hai copiato qualcosa di sbagliato.

Cosa fare se perdi il token

Mettiamo caso che, per qualunque motivo, il token del tuo bot venga reso pubblico o cada nelle mani di qualche malintenzionato. Ecco cosa potrebbero fare con questo dato:

  • inviare messaggi in ogni server in cui è presente il tuo bot;
  • inviare messaggi privati a qualsiasi utente;
  • cancellare canali e messaggi;
  • bannare o espellere utenti dai server in cui c’è il bot;
  • far uscire il bot da tutti i server in cui è presente;
  • accedere all’infrastruttura del tuo bot, come il server o il database.

Questa è solo una piccola parte di quello che un malintenzionato potrà fare con il tuo token, quindi assicurati di mantenerlo privato con tutti i metodi possibili. In una lezione successiva di questa guida vedremo come salvare il token del nostro bot in un file di configurazione per tenerlo al sicuro.

Se il token del tuo bot è stato compromesso inserendolo in una repository pubblica, pubblicandolo in una richiesta di aiuto insieme al tuo codice o in altri metodi, vai subito sulla pagina del tuo bot e premi il pulsante per resettare il token. Questo disabiliterà subito tutti i token precedenti. Ovviamente dovrai successivamente aggiornare il tuo bot inserendo il nuovo token in ogni punto esso sia stato utilizzato.